Kozamernik con Powervolley Revivre Milano

Jan Kozamernik e Lucio Fusaro

Prime dichiarazioni ufficiali in maglia Revivre per Jan Kozamernik, il centrale che da Trento è passato a Powervolley Milano. «Quando mi è arrivata la proposta di Milano, ho detto subito di sì, sapevo di ritrovare in panchina Andrea Giani, che ho avuto modo di conoscere quando ero con la nazionale e tornare a lavorare con lui è stato uno stimolo in più per accettare questa nuova sfida». E del suo colloquio con Giani, che gli ha spiegato il progetto per la prossima stagione, dice «Ho parlato con lui e mi ha spiegato cosa mi aspetta per il prossimo anno. So che la Powervolley lavora molto bene con i giovani, c’è la possibilità di imparare molto e questo è un aspetto determinante anche per me, che sono un giocatore ancora giovane. Ho sensazioni molto positive: ho voglia di giocare e di farlo con continuità, cercando di lavorare quanto più possibile in campo ed in allenamento, dimostrando tutto il mio valore».

Jan Kozamernik e Lucio Fusaro

Jan Kozamernik e Lucio Fusaro – Presidente di Powevolley Milano

Molto determinato e forte della sua esperienza con la squadra di Lorenzetti, Kozamernik porta tutto il suo entusiasmo, la sua positività, il desiderio di mettersi in gioco e di lavorare in team in una stagione, la prossima, che si prefigura molto dura e impegnativa. Su questo tema afferma « Il livello della Superlega continua ad alzarsi di anno in anno, ma anche noi abbiamo messo su una squadra molto forte e competitiva e non vedo l’ora di iniziare a lavorare e giocare con i miei nuovi compagni. Il sesto posto di Milano dello scorso anno deve essere per noi un punto di partenza, cercando di fare qualcosa in più di quanto è stato fatto. Sappiamo bene quali sono le quattro squadre più forti del campionato, ma noi vogliamo ritagliarci il nostro spazio sia in Coppa Italia sia in campionato».

Benvenuto a Milano, Jan!



Pagina precedente


Share Post