Filosofia

Osservare la natura, ascoltarla, trasformare i suoi segreti in formule innovative di bellezza e benessere: questo è il verbo del dipartimento Ricerca e sviluppo

revivre_imgfilosofia_768x683Revivre ha un proprio Laboratorio di Ricerca e Sviluppo, tra i più avanzati al mondo, che collabora con il Dipartimento di Scienze Fisiologiche-Farmacologiche dell’Università degli Studi di Pavia e con alcune Università della Pennsylvania (USA), area in cui è presente uno dei poli medici più importanti degli Stati Uniti. 

Il team di ricercatori Revivre formula e sviluppa cosmetici e apparecchiature all’avanguardia

I cosmetici si caratterizzano per l’utilizzo di principi attivi naturali, oli essenziali e fitoestratti. L’altissima qualità delle materie prime, i rigorosi controlli degli standard qualitativi, le numerose prove di efficacia e i test dermatologici garantiscono eccellenza e affidabilità dei prodotti Revivre, tutti rigorosamente Made in Italy. Un’ampia gamma di oltre 400 referenze per tutte le esigenze di bellezza: ogni singola linea, infatti, rappresenta una soluzione mirata per il trattamento degli inestetismi, per la cura quotidiana e per la protezione solare di viso, corpo e capelli.

Le apparecchiature per viso, corpo ed epilazione, che si ispirano alle tecnologie più avanzate del mercato americano, sono sicure, efficienti, affidabili e studiate ad hoc per lavorare in completa sinergia con le linee cosmetiche di Revivre, esaltando i risultati dei trattamenti. 

In totale armonia con la natura

Revivre è impegnata nel progetto mondiale “Green Initiative – per un mondo migliore”, a favore dello sviluppo eco-compatibile. Utilizza, infatti, innovative tecnologie ed energie rinnovabili che consentono di produrre nel pieno rispetto dell’ambiente, abbattendo gli sprechi.
Il BioLife Medical&Beauty Village,  sede milanese, inaugurata nel 2011 a Vernate, nel parco Agricolo Sud Milano,  coniuga bellezza, tecnologia, funzionalità ed eco compatibilità. L’intero edificio è stato costruito secondo i più moderni e avanzati criteri di risparmio energetico e di rispetto per l’ambiente, in collaborazione con alcuni prestigiosi centri di ricerca italiani e americani. Ne sono un esempio il pavimento al biossido di titanio (Active-Clean and Anti Bacterical Ceramic, sviluppato da tecnologia italiana) capace di assorbire, con proprietà eco-attive, una quantità giornaliera di anidride carbonica pari a quella di un bosco di 70 alberi; la raccolta e il riutilizzo delle acque piovane per gli usi non potabili; la produzione di energia attraverso impianti fotovoltaici.

green-initiative